ITINERARIO
1° giorno: Rifugio Barbara (1753 m)- Rifugio Barant (2373 m)
2° giorno: Rifugio Barant (2373 m)- Rifugio Barbara (1753 m)

DESCRIZIONE ESCURSIONE
-1° giorno: Ritrovo alle ore 9,30 presso il rifugio Barbara (Bobbio Pellice), proseguimento fino al rifugio Barant, lungo il percorso descrizione storica, geologica e botanica del luogo. Pranzo al sacco o per chi preferisce presso il rifugio, previa prenotazione.
Ore 14,30 incontro con un fotografo naturalista (Massimiliano Pons) che ci condurrà nel mondo della fotografia naturalistica, tecniche di composizione e materiali. A seguire intorno alle 17 breve escursione nei dintorni del rifugio per mettere in pratica gli argomenti trattati.
Chi possiede una macchina fotografica è ovviamente invitato a portarla, non servono attrezzature particolari, le lezioni sono aperte anche ai neofiti, non è importante sfoggiare grandi macchine ma imparare a osservare la natura!
Rientro al rifugio per la cena.
In serata proiezione fotografica a cura di Massimiliano Pons

-2° giorno: Mattinata di conoscenza delle specie botaniche presenti nel giardino botanico Peyronel poco distante dal rifugio
Pranzo al sacco preparato dal rifugio su richiesta o pranzo presso il rifugio, previa prenotazione
pomeriggio lezioni di acquerello presso il giardino botanico Peyronel: cenni di teoria del colore, disegno dal vero e uso acquerello con l’illustratrice Leonora Camusso
Materiale in dotazione: piatto di plastica, foglio di carta da acquerello 300 g, colori primari acquerello (ciano, magenta, giallo, nero).
Materiali aggiuntivi come pennelli che dovranno essere portati dai partecipanti. Se i partecipanti non possiedono pennelli, si consiglia l’acquisto di un pennello tondo sintetico misura 1 e un pennello tondo sintetico misura 6.
Ore 17 circa rientro al Barbara.

PUNTO e ORA di RITROVO AUTO
– ore 9,30 presso il rifugio Barbara

DISLIVELLO IN SALITA
-1° giorno: 620 m circa fino al rifugio

DIFFICOLTÀ
– M (escursionismo)

PRANZI
-1° giorno: al sacco cena presso il rifugio Barant
-2° giorno: al sacco o presso il rifugio Barant

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA
– Scarponi da montagna, abbigliamento “a cipolla”, adatto a condizioni meteo variabili (giacca a vento e sovrapantaloni impermeabili, pile, guanti, berretto, calzettoni), occhiali da sole, crema solare, borraccia, pila frontale, bastoncini (facoltativi), una coperta\telo su cui sedersi per pranzare (facoltativo).

COSTI
120€ per Guida Naturalistica ed esperti che interverranno nelle due giornate;
8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni);
40€ mezza pensione (cena-pernottamento-colazione) presso il rifugio Barant
Eventuali pranzi al rifugio 15 €(da concordare al momento della prenotazione)
TOTALE: 168 € a persona (più eventuali pranzi al rifugio)

Per la prenotazione è richiesta una caparra di 75€/persona, da versare tramite bonifico con i seguenti dati:

Associazione Naturalistica Vesulus
BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE
IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084
Causale: Arte al Barant

PRENOTAZIONE ED INFO
Entro il 15-07 al 3468128622 Emanuela o su vesulus@gmail.com

In collaborazione ufficiale

Leonora Camusso
Massimiliano Pons
Rifugio Barant

25-26 luglio 2020

Emanuela: 3468128622

Natura

100%

Arte

100%

fotografia

100%

Prenotazione

Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi